Il Filo d’Arianna è un progetto della Cooperativa Etnos che nasce come ulteriore tassello nel percorso di ricostruzione e riconoscimento della propria identità da parte delle donne ospitate nelle case di accoglienza per donne vittime di violenza con/senza figli gestiti dalla cooperativa nissena.

Le donne de “Il Filo d’Arianna” realizzano manufatti ispirandosi al riciclo creativo e all’uso di materiali non lavorati, e curano gli allestimenti in occasione di eventi particolari presso il RistoSolidale Un Posto Tranquillo.

Perché Il Filo d’Arianna?

Arianna è la figura mitologica che insieme a Teseo, suo innamorato, affrontò e sconfisse il Minotauro, mostro che si cibava di giovani e fanciulle. Arianna giunta davanti l’entrata del labirinto in cui dimorava il mostro, diede a Teseo un gomitolo che legò e dipanò strada facendo. Una volta incontrato, affrontato a mani nude e ucciso il Minotauro, l’eroe riuscì a scappare dal il labirinto seguendo il filo. Nonostante ciò alla fine Teseo abbandona Arianna sull’isola di Nasso, la quale piange per giorni e giorni disperata.

Molti, tra cui Freud, gli studiosi che negli anni hanno evidenziato la forte valenza simbolica del mito. Il labirinto rappresenta una nascita difficile; il filo  il cordone ombelicale che conduce alla vita, il Minotauro la morte dalla quale Arianna riesce a sottrarre il suo amato, e Arianna la donna che si innamora dell’uomo sbagliato, ma che per amore va contro la sua famiglia.

I manufatti, in particolare bomboniere e collane, sono ispirati ai temi: shabby chic, marinaro e colorato e vede la piena collaborazione, sia in fase di ideazione che di realizzazione,  degli operatori e delle ospiti de Il chicco di grano che della casa rifugio ad indirizzo segreto.

Gli obbiettivi fondamentali della sartoria “Il Filo d’Arianna” sono la riqualificazione professionale delle donne e una loro ulteriore valorizzazione, al fine di raggiungere gradi sempre più elevati di indipendenza economica e di autostima.

Acquistare una creazione de “Il Filo d’Arianna” significa dire no alla violenza sulle donne, contribuendo in maniera sostanziale al sostegno di questo importante progetto solidale.

Showroom e vendita c/o La Bottega del Mondo Equamente in Via M.Amari 3 Caltanissetta www.equamente.eu 0934 680654

Facebook BOMBONIERE SOLIDALI DI EQUAMENTE