Dal 14 Giugno presso il Centro Servizi della Cooperativa Etnos sito in Via Aci 16 a Caltanissetta prenderà il via “Raggi D’Isole”.

 

L’ innovativo progetto della cooperativa nissena che darà vita a un Centro EduAggregativo  per adolescenti diversamente abili e le loro famiglie. Il percorso educativo e ricreativo proposto da “Raggi D’Isole” riguarderà: la socializzazione e il divertimento come risposte al sano utilizzo del tempo libero; stimolerà la creatività l’immaginazione e la manipolazione mediante l’apprendimento e lo sviluppo di competenze specifiche, dando spazio alle varie forme di gioco e di attività motoria; favorirà l’accoglienza e il sostegno alle diversità in un clima di solidarietà; ed infine, ma non meno importante, permetterà la creazione di una rete di sostegno e di condivisione fra i ragazzi, famiglie e operatori. Le attività previste sono di carattere:

  • creativo-espressive (pittura, ceramica, utilizzo “artistico” di materiali vari quali carta, legno, stoffa);
  • motorie (di base ed educazione al 
movimento anche con l’utilizzo di attrezzi adeguati);
  • giardinaggio;
  • musica (ascolto, canto, produzione);
  • teatro;
  • attività di svago e divertimento;
  • laboratorio di cucina (presso il RistoSolidale “Un Posto Tranquillo”);
  • laboratorio esperienziale e attività strutturate sul territorio.

Ogni tassello del percorso didattico e ricreativo è stato appositamente studiato dall’equipe multidisciplinare che ha ideato il progetto (composta da uno psicologo, un educatore professionale, assistenti ai disabili, animatori e volontari) ed è finalizzato all’apprendimento di nuove competenze e al supporto psicologico ed educativo dei ragazzi e dei care giver.

“Raggid’Isole” è un progetto che prenderà avvio per la stagione estiva, ma che si strutturerà anche per tutto il prossimo periodo scolastico.

La Cooperativa Etnos, inoltre, metterà a disposizione il Taxi Sociale per il servizio di trasporto per e da il Centro.

Per informazioni e adesioni è possibile chiamare il numero 0934591313 o inviare un’email a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.